NBA Finals 2021, i Bucks mettono la freccia. Suns ancora ko e sotto 2-3

Incredibile alla Phoenix Suns Arena. I Milwaukee Bucks, al termine di una partita spettacolare, sconfiggono 123-119 i Phoenix Suns e si portano ad una sola vittoria dal Larry O’Brien Trophy, dopo esser stati in svantaggio 0-2. Pivotal Game come non mai, Gara5 comincia con dei Suns praticamente perfetti, che dominano in lungo e in largo i primi 12′ di gioco, che infatti si concludono sul 21-37 per i padroni di casa, i quali tirano con uno spaziale 74% dal campo (14/19).

Gli ospiti, però, non perdono la bussola, anzi. Con un super secondo quarto, i ragazzi di coach Budenholzer apparecchiano l’immediata risposta. Pur con Giannis in panchina, è Holiday (tutt’altro giocatore rispetto alle precedenti partite) a guidare i suoi nella rimonta, con un 21-5 di parziale nei primi 4′ e spiccioli (42-42 con 7’48” da giocare); i Suns provano a riallungare, ma vengono superati dalla tripla di Portis a 5’46” dalla sirena di metà partita (50-49). I minuti seguenti sono ancora molto combattuti e, al 24′, le due squadre fanno ritorno negli spogliatoi sul +3 Milwaukee (64-61).

L’inerzia della partita è nelle mani dei Bucks, e lo si vede anche nel terzo periodo, nonostante un Booker che fa di tutto per tenere in scia i Suns. Milwaukee, infatti, prova a scappar via nella seconda metà di frazione, toccando un massimo vantaggio di +13 e chiudendo al 36′ sul +10 (100-90). Da segnalare i 79 punti a referto degli ospiti nei due quarti centrali del match. Ma non è affatto finita. Sebbene Milwaukee resti saldamente al comando, arrivando sul +14 con Holiday a 9’08” dalla fine (108-94) e ancora sul +10 con un gioco da tre punti di Middleton con 3’25” sul cronometro (117-107), Phoenix non molla.

Due liberi di Ayton, cinque in fila di Booker e un layup di CP3 valgono infatti il -1 con 56.6″ da giocare (120-119). La partita si decide nei secondi successivi. Dopo un errore al tiro di Holiday, Booker prende il rimbalzo e guida l’azione offensiva dei suoi; peccato, però, che lo stesso Holiday gli sradichi letteralmente il pallone dalle mani, innescando la transizione; il #21 alza il lob per Giannis, che inchioda subendo anche fallo da Paul (122-119 e 13.5″ da giocare). Si tratta del game winner. Il greco-nigeriano sbaglia il tiro libero supplementare, ma a rimbalzo riesce a schiaffeggiare il pallone, che finisce a Middleton, il quale subisce fallo da Booker. In lunetta, Khris fa 1/2 e chiude i conti sul 123-119.

Passiamo ai tabellini. Nei Bucks, in evidenza Antetokounmpo (32+9 reb e 6 ast), Middleton (29+7 reb e 5 ast) e Holiday (27+13 ast+4 reb e 3 stl). Per quanto riguarda i Suns, non basta l’ennesimo quarantello di Booker (40 e 17/33 al tiro), oltre alle prestazioni di Paul (21+11 ast) e di Ayton (20+10 reb).

NBA FINALS 2021

MILWAUKEE BUCKS @ PHOENIX SUNS 123-119 (3-2)

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.