Nba preseason 2019, Bucks e Mavs sugli scudi. Ko per Magic, Hawks e Blazers

Con la preseason Nba quasi in archivio, nella penultima nottata prima della stagione regolare che prenderà il via la prossima settimana, da segnalare tra tutti i match la vittoria dei Mavs di Luka Doncic sui Los Angeles Clippers.

Match dominato alla Rogers Arena di Vancouver da Dallas che con una partenza sprint (32-13 nella prima frazione), mette il match sui binari giusti. Nonostante le 9 palle perse, Doncic ha offerto una buona prestazione andando in doppia doppia (15 +13) ed insieme a Porzingis ha lasciato poco spazio a Leonard e compagni. Tra le fila dei Clippers ottime prove per Harrell, Brunson e Patterson, pochi minuti per Kawhi ( 5/19 dal campo in 22 minuti). 87 – 102 per i Mavs alla sirena finale.

Antetokoumpo mostra già i muscoli prima dell’inizio della stagione regolare, mandando al tappeto i T-Wolves con i suoi Bucks. Prestazione importante per Giannis (26 punti, 14 rimbalzi, 2 assist, 2 recuperi e 3 stoppate in meno di 27 minuti) con altri 4 giocatori di Milwaukee in doppia cifra a fine gara (Middleton 18, Robin Lopez 14, Brook Lopez ed Ilyasova 10). Tra le fila dei T-Wolves ottime prove per Towns e Covington ma inutili soprattutto dinanzi all’ottimo lavoro in difesa dei Bucks che ha limitato gli avversari ad un 31% dal tiro pesante. 118 – 96 il finale per gli uomini di coach Budenholzer.

Vittoria per Denver contro Portland priva di Lillard, McCollum e Whiteside. Match controllato nella ripresa dai Nuggets che hanno mandato a bersaglio ogni giocatore sceso in campo, grazie alle ampie rotazioni di Malone. Ottime prove per Millsap e Barton tra i Nuggets, Mario Hezonja spettacolare tra le fila di Portland (18 punti, 5 rimbalzi, 6 assist), che piazza ben 5 uomini in doppia cifra alla sirena. 110 – 104 il finale tra Portland e Denver, con le due formazioni che si incroceranno subito al Moda Center per questo inizio di campionato.

Nelle ultime due partite della notte, Chicago si abbatte senza storia  su Atlanta, mentre gli Heat si aggiudicano il derby della Florida contro Orlando. I Bulls vincono e convincono trascinati dai 23 punti di un ottimo Zach LaVine ma soprattutto dalla prestazione mostruosa del rookie Coby White che in 23 minuti di gioco ha tirato con 6/8 dalla lunga distanza, chiudendo con 29 punti alla sirena finale. Molte rotazioni in casa Hawks con coach Pierce che ha schierato ben 15 giocatori. Chicago vince 111 – 93.

Ottima prestazione anche per Miami guidata da un ottimo Jimmy Butler (26 punti in 28 minuti) e dalle buone prestazioni di Winslow e Duncan Robinson. Partita difficile per Orlando che va in difficoltà soprattutto nella ripresa, chiudendo con ben 22 palle perse. Buone prestazioni per Mo Bamba e Ivan Fournier. 107 – 98 il finale per gli Heat.

Commenta
(Visited 21 times, 1 visits today)

About The Author