NBA, sospesi i test anti marijuana per tutta la stagione 2020/21

La stagione 2020/21 della NBA non vedrà i giocatori sottoporsi ai test anti marijuana, come riportato per primo da Ben Dowsett, di Forbes. La decisione è arrivata di comune accordo con la NBPA. “A causa delle insolite circostanze dovute alla pandemia, abbiamo concordato con la NBPA di sospendere i test random per il rilevamento dell’uso di marijuana per la stagione 2020/21, concentrandoci sui prodotti che alterano le prestazioni e sull’abuso di droghe“, ha spiegato Mike Bass, portavoce NBA.

Commenta
(Visited 39 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.