NBA, ufficiale il format della stagione 2020/21. C'è l'All-Star Game

Il format della stagione 2020/21 della NBA ha assunto stanotte i crismi dell’ufficialità. Con un comunicato, infatti, la Lega ha confermato praticamente tutte le indiscrezioni circolate nelle ultime settimane, con in aggiunta la conferma dell’All-Star Game 2021, che invece pareva a serio rischio cancellazione. Scendiamo nei dettagli.

La stagione, come sappiamo, comincerà il prossimo 22 dicembre e la regular season sarà basata su un numero minore di partite (72 anziché 82), in modo tale da non far coincidere le Finals 2021 con le Olimpiadi di Tokyo, permettendo poi alle stelle della NBA di poter partecipare alla rassegna a Cinque Cerchi.

La Lega ha in pratica suddiviso la stagione in due parti (dal 22/12/2020 al 4/3/2021 e dall’11/3/2021 al 16/5/2021) e il programma 2020/21 verrà diffuso appunto in due fasi, la prima il prossimo 1° dicembre, quando cominceranno i training camp delle varie franchigie. L’All-Star Game 2021, in programma alla Bankers Life Fieldhouse di Indianapolis, si terrà nella pausa tra le due fasi (5-10 marzo 2021).

Parlando della regular season, ogni franchigia vedrà suddivise così le 72 partite in programma: per tre volte verranno affrontate le franchigie della stessa Conference, per un totale di 42 partite; per due volte, invece, verranno affrontate le franchigie dell’altra Conference, per un totale di 30 partite.

Come rende nota l’NBA, tra le varie Division intraconference le varie franchigie giocheranno due partite in casa ed altrettante in trasferta; tramite un sorteggio random, ogni franchigia saprà contro quali avversarie ne giocherà due in casa ed una in trasferta o, all’opposto, due in trasferta ed una in casa. Invece, contro le franchigie dell’altra Conference le due sfide saranno equamente suddivise, una in casa e una in trasferta.

Confermato il torneo di Play-In (18-21 maggio 2021), con votazione all’unanimità. Stavolta vi prenderanno parte le franchigie che, a fine regular season, occuperanno le posizioni dalla 7° alla 10° di ogni Conference. La franchigia che vincerà il match tra la 7° e l’8° (Seven-Eight Game) andrà ai Playoff; la perdente, invece, avrà un’ultima chance contro la vincente della partita tra la 9° e la 10° (Nine-Ten Game); chiaramente, la vincente dell’ultima sfida raggiungerà le altre ai Playoff. Postseason che partirà ufficialmente il 22 maggio, mentre la data prescelta per l’eventuale Gara-7 delle Finals è il 22 luglio.

Commenta
(Visited 24 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.