NBA24 PREVIEW – Philadelphia 76ers: i ‘Big Three’ del futuro per costruire il successo. Ma non quest’anno

COME L’ABBIAMO LASCIATA – La scorsa stagione è stata la fotografia perfetta dei 76ers: prima hanno mostrato al mondo intero le loro qualità e potenzialità, poi tutti i limiti di una squadra che vuole provare a ricostruire dalle fondamenta e con gli uomini giusti un gruppo che possa ambire alle più alte vette tra poche stagioni.
Gli addii di Young, Turner e Howes a stagione in corso sono stati una mazzata troppo forte per essere retti dalle sole spalle del pur giovane Carter-Williams, ma con un anno in più di esperienza, e quel penultimo posto della Conference da cancellare, il roster di Phila può migliorare gradualmente già quest’anno.

sixers

IL MERCATO ESTIVO – Principalmente è passato dalle mani di un uomo: Joel Embiid. Terza scelta assoluta all’ultimo Draft, il camerunese scuola Kansas è tra i migliori prospetti per il futuro della Lega, al netto dei problemi fisici che ne hanno condizionato la stessa scelta estiva.
Aver trattenuto i gioielli della rosa contribuisce a fare del progetto 76ers un buon punto di partenza.

L’UOMO FRANCHIGIA – Nonostante il primo anno tribolato e la qualità mostrata in campo dal compagno Carter-Williams, Nerlens Noel resta il punto di riferimento della franchigia.

La città dell’amore fraterno punterà sulla sua voglia di rivalsa e sul suo fisico dominante per lasciare i bassifondi della classifica.

A COSA PUNTARE – I 76ers hanno tutte le potenzialità per ritrovarsi in roster i Big Three del futuro: Carter-Williams-Noel-Embiid, che in tre fanno 63 anni, sono il futuro della Lega e i tifosi, pazienti, sanno che dalla loro crescita passa il futuro della franchigia.
Non è l’anno per ambire all’anello, ma se tutto girasse per il verso giusto l’accesso ai Playoff, magari con l’ultimo posto disponibile, non pare una chimera.

IL PRONOSTICO – Nono posto in Regular Season.

ROSTER – 1 Carter Williams (PG 23), 0 Brandon Davies (PF 23), 21 Joel Embiid (C 20), 39 Jerami Grant (SF 20), 16 Chris Johnson (SF 24), 97 Malcolm Lee (SG 24), 12 Luc Richard Mbah a Moute (PF 28), 14 K.J. McDaniels (SG 21), 5 Arnett Moultrie (PF 23), 4 Nerlens Noel (PF 20), 23 Jason Richardson (SG 33), 7 Ronald Roberts Jr (PF 23), 9 JaKarr Sampson (PF 21), 88 Alexey Shved (PG 25), Henry Sims (C 24), 31 Hollis Thompson (SG 23), 17 Casper Ware (PG 24), 25 Elliot Williams (SG 25), 8 Tony Wroten (SG 21).

 

 

 

Commenta
(Visited 16 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Arpaia Napoletano classe ’91, da sempre malato di NBA. Giurista e pubblicista, crede in un solo Dio: Rasheed Wallace. Tutto il resto è Jordan. Fondatore di NBA24.it.