Nets, Rodions Kurucs arrestato per aver aggredito la propria fidanzata

Guai con la giustizia per Rodions Kurucs. Come riportato da Trevor Boyer e Graham Rayman, del New York Daily News, il 21enne giocatore lettone dei Brooklyn Nets è stato infatti arrestato dalla polizia di New York nella giornata di ieri, con l’accusa di aver aggredito e di aver provato a strangolare la propria fidanzata al culmine di una lite.

Un episodio verificatosi lo scorso mese di Giugno, con l’arresto materializzatosi in seguito alla denuncia della ragazza che, come affermato nel rapporto depositato presso il procuratore distrettuale di Brooklyn, Wilfred Scotto, avrebbe riportato contusioni ad una mano, al costato ed al viso.

L’avvocato difensore di Kurucs, il quale adesso è accusato di aggressione e di altri reati minori, ha obiettato in particolare il ritardo di ben due mesi della denuncia, rispetto ai fatti contestati. Nel frattempo, con le indagini chiaramente ancora in corso, il giudice Jina Abadi ha disposto il rilascio senza cauzione del giocatore, emanando un ordine restrittivo nei suoi confronti.

I Brooklyn Nets, appresa la notizia, hanno rilasciato il seguente comunicato: “Dopo aver appreso delle accuse rivolte a Kurucs, stiamo assistendo gli uffici della NBA nel processo di raccolta di maggiori informazioni. I Nets prendono molto sul serio questo tipo di accuse, e vista la situazione si riservano dal commentare ulteriormente“.

Commenta
(Visited 16 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.