Nets, Kevin Durant fermo una settimana a causa del protocollo anti-COVID-19

I Brooklyn Nets perdono per una settimana Kevin Durant. La notizia è giunta nella tarda serata (italiana) di ieri e, stando a quanto riportato da Shams Charania, di The Athletic, l’ex Thunder e Warriors è stato fermato dal nuovo (e rigido) protocollo NBA anti-COVID-19.

Essendo stato a contatto con una persona poi risultata positiva, Durant dovrà osservare un periodo di quarantena appunto di sette giorni, prima di poter tornare in campo. Oltre al match che i Nets giocheranno stasera contro gli Utah Jazz, il #7 dovrà quindi saltare anche gli impegni contro Philadelphia 76ers (in casa), Memphis Grizzlies (in trasferta) ed Oklahoma City Thunder (in casa), rientrando il 13 gennaio contro i Denver Nuggets (in casa).

Reduci da due ko di fila, i Nets hanno un record negativo al momento (3-4). Durant, dal canto suo, ha giocato finora in 6 occasioni (34.2 il minutaggio medio), mettendo a referto 28.2 punti (51.4% dal campo, 45.5% da tre e 88.5% ai liberi), 7.0 rimbalzi 4.8 assist, 1.2 rubate e 0.8 stoppate.

Commenta
(Visited 29 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.