Nets, non ci sarà nessuna offerta di rinnovo per Kyrie Irving

I Brooklyn Nets sono alle prese con la questione Kyrie Irving, intenzionato a non vaccinarsi per questioni personali che vanno oltre lo sport e la franchigia.

Secondo quanto riportato da Shams Charania, i Nets non offriranno più l’estensione contrattuale da 186 milioni di dollari per quattro anni al giocatore vista l’impossibilità di poterlo schierare allo stato attuale delle cose.

Irving rischia anche di perdere 16 milioni per questa stagione e nel complessivo perderebbe 200 milioni di dollari, motivazione che al momento non cambia la posizione del giocatore americano che intende perseguire questa strada al momento e non si vaccinerà contro il Covid-19.

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Delpiero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.