"Non c’è una singola azione in cui non mi faccia male la spalla": Anthony Davis preoccupa i tifosi

“Non lascerò che influisca su di me” rassicura Anthony Davis ma il dolore alla spalla è forte e l’ala dei Lakers continua a giocarci sopra. Dopo la sconfitta contro i Raptors che ha interrotto una striscia di sette vittorie consecutive Anthony Davis si è presentato dolorante ai microfoni dei giornalisti e ha lanciato l’allarme per la propria spalla destra, tranquillizzando subito dopo quanti lo immaginavano già fuori dal campo.

I numeri fino a questo momento sono confortanti ma un calo si era percepito durante le ultime gare ed ecco che il mistero è stato svelato. “Non c’è una singola azione in cui non ho fastidio” afferma l’atleta statunitense, una dichiarazione che non lascia spazio a diverse interpretazioni nonostante i 27 punti, 8 rimbalzi e 4 stoppate fatti registrare nella notte.

Davis vuole comunque continuare a giocare nonostante il dolore ma non si esclude uno stop nelle prossime settimane.

Commenta
(Visited 24 times, 1 visits today)

About The Author

Martino Ruggiero Nato a Taranto, trasferito a Roma tre anni fa per inseguire il mio sogno e per studiare Giurisprudenza, 21 anni. Seguo qualsiasi sport da quando sono nato. Per la pallacanestro ho fatto il giocatore, l'allenatore e il telecronista ma i tasti più consumati del mio telecomando sono quelli che mi portano al calcio. Amante delle storie sportive, da raccontare, da leggere e da ascoltare. Appassionato di viaggi, non conosco un stato d'animo diverso dall'ottimismo.