Thunder, Gallinari: "L'impatto ad Oklahoma City è stato positivo"

Questa estate è stata foriera di cambiamenti per Danilo Gallinari. Spedizione deludente con l’Italbasket in Cina ai Mondiali a parte, il nativo di Sant’Angelo Lodigiano è finito nella trade che, per condurre Paul George ai Los Angeles Clippers, ha spedito agli Oklahoma City Thunder lui, Shai Gilgeous-Alexander e cinque scelte al primo giro. Compreso il ko a Houston di stanotte (112-116), l’avvio di OKC parla di una vittoria e tre sconfitte, con il nostro che ha finora messo assieme 19.3 punti (47% dal campo, 41% da tre e 100% ai liberi), 4.5 rimbalzi ed 1.8 assist, con 28.8 minuti di utilizzo.

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, il Gallo ha parlato dell’impatto con questa nuova realtà, di certo molto diversa da una metropoli come Los Angeles: “L’impatto è stato positivo, la città molto tranquilla e mi trovo molto bene. E anche l’ambiente è ottimo per giocare e lavorare bene. Essendo uno dei veterani di un gruppo giovane, devo essere un punto di riferimento per gli altri compagni, mettendo a disposizione la mia esperienza e il mio gioco. I volti nuovi sono tanti e l’obiettivo è quello di cercare di costruire qualcosa d’importante, migliorando innanzitutto la chimica di squadra; poi si proverà a vincere quante più partite possibile“.

Danilo parla quindi di Chris Paul: “Lo ammiro molto, è il tipo di play che mi piace avere come compagno di squadra, ovvero di quel tipo che cerca sempre l’assist e la giocata giusta al momento giusto; ha una visione di gioco assurda. E’ stato certamente uno dei migliori play in assoluto degli ultimi anni e, per me, lo è ancora. C’è un bel rapporto tra noi, parliamo tanto, anche solo per il fatto di essere i più anziani del gruppo“.

Questa è un’annata importante per Gallinari, nell’anno conclusivo del suo contratto in corso. Subito dopo il suo approdo ai Thunder, nell’ambiente erano circolate tante voci su un suo possibile addio immediato o, al massimo, entro la trade deadline. Adesso, al contrario, le voci che prevalgono sono quelle che lo vogliono ad OKC fino a fine stagione.

Il diretto interessato commenta così: “Io vivrò questa stagione come ho sempre fatto. Questo è il mio lavoro, la mia passione, quello che amo fare tutti i giorni. Sono abituato ad andare in palestra col sorriso, convinto di mettere in quello che faccio tutto quello che posso. Al contratto penserò la prossima estate, in base a come sarà il mercato“.

Commenta
(Visited 90 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.