Oklahoma City Thunder @ Chicago Bulls 109-94, Westbrook e Adams non lasciano scampo ai Bulls

Allo United Center di Chicago, i Bull ricevono i Thunder. Sono gli ospiti a partire meglio, con Adams da subito in palla (8 nel periodo) e  Westbrook già a quota 4 assist. Al 12′, la squadra di Donovan conduce 26-20. Nel secondo quarto, OKC comincia ad accelerare sul serio, con la second unit molto efficace (Kanter 8 nel periodo), allargando il gap fino al +17 (39-22 a 8’59” dal fine primo tempo). La coppia Wade-Felicio (9 e 7 nel periodo) guida il tentativo di rientro dei padroni di casa, che si ferma sul -3 (43-40 a 4’39” dall’intervallo lungo). Quindi si accende anche Westbrook (9 nel periodo) e OKC chiude il periodo con un parziale di 18-6. Al rientro negli spogliatoi, i Thunder sono nettamente avanti (61-46).

Al rientro sul parquet, la reazione dei Bulls non arriva, anche a causa della serata assolutamente storta di Jimmy Butler (1 punto e 7 assist (0/6 dal campo) in 29′). Oklahoma City inizialmente tiene con facilità a bada i tentativi di Chicago; quindi opera lo scatto decisivo in chiusura di terza frazione, arrivando a toccare il +22 (89-67). La partita è ormai finita e gli ultimi 12′ servono solo ai Bulls per rendere meno amara la sconfitta. Finisce 109-94 per OKC.

OKLAHOMA CITY THUNDER (23-16): Sabonis 5, Roberson 8, Adams 22, Westbrook 21 (14 ast), Oladipo 13, Grant 7, Kanter 20 (11 reb), Lauvergne 6, Payne, Abrines 7, Collison, Christon, Morrow

CHICAGO BULLS (19-19): Gibson 9, Butler 1, Lopez 3, Carter-Williams 15, Wade 22, Portis 7, Felicio 11 (11 reb), Mirotic 3, Zipser, McDermott 7, Canaan 5, Grant 11, Rondo

Commenta
(Visited 26 times, 1 visits today)

About The Author