Pacers e Hawks tornano al successo. Clippers e Bulls vincono in rimonta. Tonfi casalinghi per Hornets e Knicks

9 gare disputate nella notte con ben 4 vittorie in trasferta a fronte di 5 successi interni.

Seconda vittoria stagionale per gli Indiana Pacers, che dominano in lungo e in largo i San Antonio Spurs. 131-118 il finale, grazie alle doppie doppie di Domantas Sabonis (24 punti 13 rimbalzi e anche 6 assist) e TJ McConnell (10 punti e 10 assist). Per i texani top scorer Dejounte Murray con 16.

Gli Atlanta Hawks del rientrante Danilo Gallinari (12 punti e 5 rimbalzi) fermano gli Washington Wizards 118-111, nonostante i 24 punti di Bradley Beal e la doppia doppia di Spencer Dinwiddie (14 punti e 10 assist). Per i falchi ottima prova del solito Trae Young (26 punti e 6 assist) e della coppia Bogdanovic-Capela (entrambi da 16 punti).

Finalmente una W (99-94) anche per i Los Angeles Clippers, che superano in volata gli Oklahoma City Thunder, dopo un avvio di gara tutt’altro che positivo (14-23 nel primo quarto). Paul George vero e proprio trascinatore dei californiani con 32 punti, 9 rimbalzi, 7 assist e 3 palle rubate. Dall’altra parte, da segnalare i 28 punti di Shai Gilgeous-Alexander e i 15 a testa per Josh Giddey e Darius Bazley.

I Chicago Bulls, guidati dal loro condottiero DeMar DeRozan (37 punti tirando con il 75% dal campo) e da un Zach Lavine sempre più solido (26 punti e 7 assist a referto), continuano la loro marcia inarrestabile regolando i Boston Celtics al TD Garden grazie ad un parziale di 39-11 nell’ultimo periodo. Sugli scudi per i biancoverdi, ancora una volta, Jaylen Brown, autore di 28 punti, 7 rimbalzi e 3 assist.

Cadono in casa gli Charlotte Hornets, che partono male, poi recuperano, ma alla fine sono comunque i Cleveland Cavaliers a spuntarla 110-113. Non bastano 30 punti, 7 rimbalzi e 6 assist di LaMelo Ball per avere la meglio sullo strapotere sotto canestro di Jarrett Allen (24 punti e 16 rimbalzi). Bene anche Lauri Markkanen con 21 punti e 8 rimbalzi.

KO inaspettato quello dei New York Knicks (104-113). Al Madison Square Garden è OG Anunobi dei Toronto Raptors a rubare la scena, mettendo a segno la bellezza di 36 punti con 4 pesantissime triple. Anche Gary Trent Jr aggiunge alla causa 26 punti e 4 recuperi. Per la franchigia della “Grande Mela” solite prove super di RJ Barrett (27 punti con 9-13 dal campo) e Julius Randle (22 punti, 9 rimbalzi e 5 assist).

Vittorie anche per i Philadelphia 76ers contro i Portland Trail-Blazers 113-103, per i Memphis Grizzlies contro i Denver Nuggets (106-97) e degli Orlando Magic in casa dei Minnesota Timberwolves (115-97).

Di seguito il recap completo dei risultati:

Cleveland Cavaliers @ Charlotte Hornets 113-110

San Antonio Spurs @ Indiana Pacers 118-131

Portland Trail-Blazers @ Philadelphia 76ers 103-113

Washington Wizards @ Atlanta Hawks 111-118

Chicago Bulls @ Boston Celtics 128-114

Toronto Raptors @ New York Knicks 113-104

Denver Nuggets @ Memphis Grizzlies 97-106

Orlando Magic @ Minnesota Timberwolves 115-97

Oklahoma City Thunder @ Los Angeles Clippers 94-99

 

 

Commenta
(Visited 16 times, 1 visits today)

About The Author