Pelicans, J.J. Redick risponde a Trump: "A nessuno in NBA importa se lui guarda le partite"

Se vedo un giocatore inginocchiarsi durante l’inno, per me è game over!“, ha twittato Donald Trump nelle ultime ore. Al presidente degli Stati Uniti d’America ha replicato seccamente J.J. Redick, senza usare troppi giri di parole: “Prima di tutto, non credo che a nessuno nella NBA importi se il presidente Trump guarda il basket o meno. Onestamente non me ne potrebbe fregare di meno. Per quanto riguarda la sua intenzione penso che, a prescindere dalla specificità del tweet sulla NBA, ogni suo tweet sia destinato a dividere la gente. Ogni tweet contiene incitamento negativo, ogni suo tweet è destinato ad aizzare le folle. Quindi quello che ha detto la scorsa settimana è stato fatto solo per questi motivi“.

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe '96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it, sognando un futuro in cui scrivere di sport sia un lavoro oltre che una passione.