Philadelphia e Portland forzano Toronto e Denver a Gara-7

Ancora emozioni nei Playoff NBA. Avremo ben due serie delle Semifinali di Conference che dovranno andare a Gara-7. Eh si, poiché sia i Philadelphia 76ers sia i Portland Trail Blazers sono riusciti ad impattare sul 3-3, costringendo quindi rispettivamente Toronto Raptors e Denver Nuggets alla sfida senza appello, quella del ‘Go big or go home‘. Partiamo dal Wells Fargo Center e dalla vittoria dei ragazzi di coach Brown. I Sixers prendono il controllo della partita sin dalla seconda parte di primo quarto, che termina sul +8 per i padroni di casa (21-29); il gap aumenta fino al +19 (23-42 a 8’58” dalla pausa lunga) e, dopo un parziale ritorno ospite, ritorna ad aumentare giusto nel finale di primo tempo. Le due squadre, così, tornano negli spogliatoi sul +15 Philadelphia (43-58).

Toronto, dopo esser riprecipitata sul -19 nei primi istanti di terzo quarto (43-62 dopo 1’47” di gioco), prova un’ultima volta un abbozzo di rimonta, risalendo la china fino al -8 (61-69 con 5’39” sul cronometro); da quel momento in poi, però, arriva un nuovo crollo, che permette ai padroni di casa di chiudere la terza frazione sul +20 (67-87), facendo in pratica calare il sipario sulla partita. Nel quarto conclusivo, prima i Sixers toccano un massimo vantaggio di +24, poi i Raptors, nel finale, riescono a rendere meno pesante la sconfitta. Finisce 101-112 per Phila, che ha avuto sei giocatori in doppia cifra, tra i quali spiccano Butler (25+8 ast e 6 reb) e Simmons (21+8 reb e 6 ast). Agli ospiti non sono stati sufficienti Leonard (29+12 reb e 5 ast) e Siakam (21+6 reb).

Passiamo al Moda Center. In questo caso sono stati gli ospiti, ovvero i Nuggets, ad approcciare meglio alla partita. Avanti di 10 a 3’58” dal primo intervallo (24-14), i ragazzi di coach Malone sono sul +8 allo scadere della prima frazione (34-26). Sospinti dal pubblico di casa, i Blazers reagiscono e, dopo aver impattato a quota 45 (5’28” sul cronometro), vanno avanti di 4 lunghezze a fine primo tempo (54-58). Anche nel terzo quarto la sfida continua a mantenersi equilibrata; fino almeno agli ultimi minuti del periodo, quando la squadra di coach Stotts guadagna un margine di 9 punti, grazie ad un break di 2-12 (78-87 ad 1’06” dall’ultimo intervallo). Al 36′, Portland guida per 80-87.

Nel quarto conclusivo, i Blazers danno tutto per chiudere la contesa. E ci riescono, arrivando al massimo vantaggio di +14 a metà periodo (90-104 a 6’27” dal termine). I tentativi di rientro degli ospiti vengono puntualmente respinti dalla squadra di casa, che si regala così un ultimo viaggio in Colorado chiudendo la sfida sul 108-119. Sugli scudi nei Blazers abbiamo Lillard (32+5 ast), McCollum (30+6 reb) e Hood dalla panchina (25); nei Nuggets, non bastano i soliti Jokic (29+12 reb e 8 ast) e Murray (24+10 reb e 5 ast).

Di seguito, il resoconto della notte:

TORONTO RAPTORS @ PHILADELPHIA 76ERS 101-112 (3-3)

DENVER NUGGETS @ PORTLAND TRAIL BLAZERS 108-119 (3-3)

Commenta
(Visited 77 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.