Pierce non vuole che il video tributo in onore di Thomas sia proiettato l'11 febbraio

Paul Pierce ha ammesso che non gradirebbe assistere al video-tributo in onore di Isaiah Thomas nella stessa notte che ha sancito il ritiro della sua maglia


Non le manda certo a dire Paul Pierce in merito alla questione attinente al video-tributo che i Boston Celtics intendono preparare in onore dell’attuale point-guard dei Cleveland Cavaliers, Isaiah Thomas.

La leggenda di Oakland, circa la concretissima possibilità che ciò avvenga il prossimo 11 febbraio (ovvero nella medesima notte in cui la maglia numero 34 di Boston è stata ritirata), ha dichiarato quanto segue:

«Non dico che Isaiah Thomas non debba beneficiare di un video-tributo. Ma non posso affermare che sarei entusiasta, il prossimo 11 febbraio, la stessa notte in cui la mia maglia è stata ritirata, di alzare gli occhi verso il maxischermo ed assistere agli highlights di Isaiah.»

 

Commenta
(Visited 118 times, 1 visits today)

About The Author

Carmine Lione Carmine Lione è uno scrittore e giornalista freelance, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Attualmente iscritto al Corso di Laurea in “Lingue e Culture Straniere” presso l'Ateneo di cui sopra, ha collaborato con varie testate giornalistiche, tra cui zerottonove.it. Ha ricoperto l'incarico di Capo Addetto Stampa della società cestistica Polisportiva Battipagliese ed attualmente presta la sua voce per le telecronache del Basket Bellizzi in onda su LiraTv e del Salernum Baronissi per l'emittente SeiTv. Per quanto concerne la scrittura, nel corso della sua esperienza artistica, ha pubblicato due opere: “Tempi Moderni”, raccolta di racconti edita dalla casa editrice Gruppo Albatros Il Filo e “Luce al neon”, primo romanzo autopubblicato.