Portland Trail Blazers @ Golden State Warriors (G2) 81-110: festa grande all'Oracle Arena

PORTLAND TRAIL BLAZERS @ GOLDEN STATE WARRIORS 81-110

(17-33, 29-22, 12-28, 23-27)

Grande prova di squadra dei Golden State Warriors che, pur privi di Kevin Durant, non hanno problemi ad aggiudicarsi gara 2 in casa contro i Blazers. A fare la differenza, oltre ad una grande difesa (Lillard-McCollum tenuti ad un 9/34 dal campo complessivo) guidata dal solito Draymond Green (6 punti, 12 rimbalzi e 10 assist) è stato l’apporto dalla panchina: 15 di McGee, 13 di Clark e 7 di McAdoo hanno permesso di arriuvare alla W anche in una serata “normale” degli “Splash Brothers” (35 punti in due).

Che sia una gara a senso unico lo si intuisce già nel primo quarto: il 17-33 di parziale complessivo fa da viatico ad un 46-55 a metà partita che sta addirittura stretto ai padroni di casa. I quali, comunque, legittimano il proprio dominio con il solito terzo quarto livello cinque stelle extra lusso (12-28) e chiudendo la pratica con largo anticipo: gli ultimi 12 minuti sono di puro garbage time fino all’81-110 finale.

PORTLAND TRAIL BLAZERS: Turner 5, Jarkless 15, Vonleh 3, McCollum 11, Lillard 12, Aminu 9, Crabbe 6, Leonard e Connaughton 2, Napier 10, Layman e Quareterman 3;

GOLDEN STATE WARRIORS: McCaw 9, Green 6 (12 rimb., 10 ass.), Pachulia 10, Thompson 16, Curry 19, Iguodala 6 (10 rimb.), McGee 15, Clark 13, McAdoo 7, West 8, Jones 1.

Commenta
(Visited 19 times, 1 visits today)

About The Author