Ray Allen: “Torno a giocare solo se lo desidero”

Ray Allen al tiro con la casacca dei Miami Heat, la sua ultima squadra (foto da: latinpost.com)
Ray Allen al tiro con la casacca dei Miami Heat, la sua ultima squadra (foto da: latinpost.com)

Intervistato da Dom Amore, di Hartford Courant, la 39enne guardia, scelta n°6 del Draft 1996, fa un resoconto della sua situazione attuale, che lo vede come uno dei free agent più ambiti del mercato NBA, essendo inseguito da molte franchigie, Cleveland Cavaliers su tutte. Quello che sottolinea Allen è che lui si sta mantenendo in forma, ma non smania dalla voglia di trovare subito una squadra: “Sto a casa e porto i miei figli a scuola” – dice il 2 volte Campione NBA – “Però sto lavorando prendendomi cura del mio corpo. Guarderò in che modo si svilupperà la stagione e, se sentirò il desiderio di continuare a giocare, allora prenderò la decisione migliore per me”. Per tenersi in forma, Allen ha stilato da solo un calendario di allenamento, affermando che, se dovesse decidere di tornare a calcare il parquet, gli ci vorrebbe una settimana per sentirsi pronto. Continua Ray: “Sento ancora alcuni dolori, ma questa è la vecchiaia. Per correre e provare a realizzare quello che so fare devo essere al 100%”. Qualcuno, però, insinua che Allen stia semplicemente aspettando di vedere quale squadra si mostrerà più solida in ottica anello, per provare ad essere ingaggiato. Questo è il pensiero di Danny Ainge, GM dei Boston Celtics, per il quale Allen aspetterà probabilmente Dicembre o Gennaio per decidere, dopo aver visionato quale sarà il team migliore per lui, aggiungendo che, essendo una stagione di 82 partite di regular season troppo lunga, con questa scelta Ray potrebbe battere tutti in astuzia.

Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.