Nessuna accusa per i poliziotti coinvolti nel caso Jacob Blake. Le reazioni del mondo NBA

Il caso Jacob Blake è diventato, inevitabilmente, un caso della NBA. Nelle varie proteste razziali che hanno coinvolto l’America nel passato 2020, il 23 agosto, Blake fu ferito da un poliziotto da 7 colpi alla schiena, provocando tante proteste, fino alla decisione da parte dei Milwaukee Bucks di non scendere in campo per gara 4 dei Playoffs contro gli Orlando Magic.

Nella notte, i procuratori di Kenosha, Wisconsin, hanno deciso di non accusare nessun poliziotto per la sparatoria in cui è stato ferito Blake. I tre agenti di polizia coinvolti nell’accaduto, Rusten Sheskey e i due colleghi Brittany Meronek e Vincent Arenas, non riceveranno nessuna accusa. L’avvocato di Jacob Blake, Ben Crump, ha dichiarato in merito: “Nel video non si vede in nessun momento un coltello puntato verso i poliziotti – escludendo il principio di auto-difesa da parte degli agenti – . La decisione non va solo contro Jacob e la sua famiglia, ma verso la comunità che ha protestato chiedendo giustizia e distrugge ulteriormente la fiducia nel nostro sistema”.

La reazione, da parte dell’NBA, in merito al caso Jacob Blake non si è fatta attendere, e i Milwaukee Bucks attraverso un comunicato hanno dichiarato: “La nostra organizzazione si schiera fermamente contro l’uso eccessivo della forza da parte della polizia. Le occasioni ripetute in cui l’uso eccessivo della forza o le escalation quando è coinvolta la comunità nera devono finire. Continueremo a impegnarci per cambiare le forze di polizia affinché questi incidenti non esistano più”.

Subito dopo la partita vinta contro i Grizzlies, LeBron James ha detto: “Quello che è successo a Kenosha oggi è un colpo al cuore e allo stomaco, non solo per quella comunità, ma per tutti quelli che sono stati parte di questo processo e hanno visto questi risultati per troppo tempo. E non solo la comunità nera ma anche quella bianca, che vede momenti come questo succedere a noi, alla sua famiglia, a Blake stesso”.

https://twitter.com/KingJames/status/1346581401999708166?s=20

Commenta
(Visited 27 times, 1 visits today)

About The Author

Andrea Filloramo Classe 2001, studente di Giurisprudenza ed appassionato di sport a 360º, sperando che scrivere di sport diventi un lavoro. Cresciuto con Buffa e Tranquillo.