San Antonio, Portland e quei ritorni di fiamma

Il mercato NBA segue logiche non sempre ben definite. E non di rado sono i sentimenti a guidare le scelte, delle squadre e dei giocatori. Dal Texas, l’Express-News riporta una incredibile mossa da parte degli Spurs. San Antonio infatti parrebbe intenzionata a scambiare Lamarcus Aldridge. La volontà delle parti sembra comune, con la squadra pronta a trovare un altro top player e vuole prepararsi liberando spazio salariale (Aldridge percepisce 21 milioni), mentre il giocatore non ha un ricordo indimenticabile della sua esperienza in nero-argento. O quantomeno sarebbe auspicabile anche una trade per ottenere una scelta tra le prime 10.

Secondo il più classico dei copioni, intenzionati a riaccogliere il figliol prodigo ci sono i Portland Trail Blazers, che sognano una reunion con Damian Lillard. Ma c’è da fare i conti con ciò che avrebbero in cambio gli Spurs, il cui obiettivo ideale sarebbe riuscire a darlo via senza avere altri giocatori da mettere a libro paga. La soluzione ideale sarebbe Phoenix, che si muoverebbe con decisione soltanto nel momento in cui incasserebbe la parola del giocatore a firmare un rinnovo di contratto per le prossime stagioni.

Tra le altre idee considerate, c’è quella di un ritorno di George Hill. Al giocatore non dispiacerebbe (ha ancora casa nella città texana) e Popovich potrebbe contare sull’ennesimo veterano di spessore.

Commenta
(Visited 154 times, 1 visits today)

About The Author