SAN ANTONIO SPURS – Coach Pop: “Abbiamo fatto schifo”

Coach Gregg Popovich (foto da: galleryhipcom)
Coach Gregg Popovich (foto da: galleryhipcom)

E’ stato un Natale indigesto per i San Antonio Spurs. Il match contro OKC, praticamente sempre ad inseguire, con i vari Westbrook, Ibaka e Adams a maramaldeggiare nell’area dei detentori dell’anello, fino alla sconfitta per 114-106, la 5° L nelle ultime sei partite giocate, non è affatto scesa giù a Gregg Popovich. Più volte infuriato con i suoi, nel corso della partita, il mister di East Chicago, Indiana, è sbottato a fine gara: “Non credo che il punteggio esprima bene quanto abbiamo fatto schifo stasera” – sono le dure parole del coach – “Oklahoma, credo, ci ha sovrastato quasi sotto ogni punto di vista. Quando l’avversario recupera il 50% dei suoi tentativi, non si può dire che sei stato concentrato o competitivo. Quando poi aggiungi palle perse ed errate scelte difensive, è chiaro che è stata una performance pietosa”. “La cosa peggiore è che Tim Duncan entra e gioca ogni sera, e non riesce a trovare intorno a lui un gruppo che competa ed esegua in maniera costante “ – continua Popovich – “Tim, però, sta diventando vecchio. Stasera, quelli di Oklahoma sono stati più fisici, più concentrati, volevano vincere la partita, mentre noi non lo siamo stati, e questo è deludente”.

Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.