Scontro social tra Rudy Gobert e Shaquille O'Neal

Negli ultimi giorni si fa sempre più nel vivo la polemica tra Rudy Gobert e Shaquille O’Neal che sta spopolando sui social. A seguito del rinnovo di contratto da più di 200 milioni di dollari per il francese, Shaquille O’Neal ha commentato con queste parole: “Non sono un hater, anzi, questo dovrebbe essere d’ispirazione per tutti i piccoli giocatori là fuori. Puoi arrivare a guadagnare 200 milioni anche non superando i 12 punti di media”. Dopo queste dichiarazioni, l’ex centro dei Los Angeles Lakers ha rincarato la dose su Instagram attraverso un post con questa descrizione: “Finirei la partita con 45 punti, 16 rimbalzi e 10 liberi sbagliati in tre quarti. Lui avrebbe 11 punti e 4 rimbalzi, uscendo per falli dopo tre quarti. Sono un gangster”.

https://www.instagram.com/p/CJnM39anHDV/

Il francese a questo punto ha replicato, anch’esso sui social così: “Non c’è niente su cui litigare. Se la gente vuol continuare a parlar male di me e continuare a screditare quello che faccio è affar loro, ma così facendo non fanno che mostrare che tipo di persone sono realmente. Io sarò sempre felice se vedo un mio collega avere successo nonostante le previsioni. E continuerò ad avere successo contro ogni previsione”.

https://publish.twitter.com/?query=https%3A%2F%2Ftwitter.com%2Frudygobert27%2Fstatus%2F1346138503319576576&widget=Tweet

Commenta
(Visited 33 times, 1 visits today)

About The Author

Andrea Filloramo Classe 2001, studente di Giurisprudenza ed appassionato di sport a 360º, sperando che scrivere di sport diventi un lavoro. Cresciuto con Buffa e Tranquillo.