Shumpert e Nurkic litigano in campo, nel post partita la guardia dei Kings cerca l'avversario negli spogliatoi!

Nella partita vinta nella notte dai Kings, ai danni dei Portland Trail Blazers, non sarà certo passato inosservato quanto accaduto tra il lungo bosniaco di Portland Nurkic e Iman Shumpert. Dopo pochi minuti dall’inizio della gara infatti, un blocco “rivedibile” da parte del lungo di Sacramento su Shumpert, ha scatenato le ire dell’ex giocatore dei Cleveland Cavaliers che prima è andato faccia a faccia con il suo avversario e poi ha continuato ad inveire ed arrivare al contatto con lui molte volte durante il match. Dopo il fischio finale della gara, Shumpert non contento di quanto aver detto in campo all’avversario, è  scappato nella locker room di Portland per avere un confronto faccia a faccia con Nurkic. Prontamente però la guradia dei Kings è stata bloccata da Rick Riley, direttore alla sicurezza dei Blazers che ha sicuramente evitato una situazione spiacevole. “È sul viale del tramonto, a breve si ritirerà. Non mi fermo a pensare a chi a breve sarà fuori dalla Lega!” ha affermato Nurkic intervistato nel post partita su ciò che è accaduto.

Commenta
(Visited 53 times, 1 visits today)

About The Author