Skills Challenge: vince a sorpresa Towns in finale contro Isaiah Thomas

Il primo evento dell’All Star Saturday si chiama Skills Challenge e consiste in una prova di destrezza e precisione in cui due giocatori si sfidano in una prova a tempo in due percorsi paralleli. Questi percorsi comsistono in uno slalom in palleggio tra paletti, in un passaggio che entri perfettamente nel foro di un attrezzo, nella corsa a tutto campo con appoggio da sotto, e nel tiro da tre finale. Questa edizione vede per la prima volta la sfida a gironi, girone frontcourt e girone backcourt: i vincitori dei rispettivi gironi gareggeranno in una finale “lungo vs piccolo”. Per il girone del backcourt abbiamo Emmanuel Mudiay, Isiah Thomas e CJMcCollum; per il girone frontcourt scendono in campo DeMarcus Cousins, Draymond Green e Karl-Anthony Towns . La prima sfida è del girone dei piccoli e vede di fronte Mudiay contro Thomas, vinta dal #4 dei Cletics. Segue il primo duello tra lunghi, che vede Green contro Towns, vinta da quest’ultimo. Terzo turno vede di fronte per i piccoli di nuovo Isiah Thomas contro CJ McCollum, e per i lunghi due ex Kentucky Wildcats: Karl-Anthony Towns contro DeMarcus Cousins. I vincitori del primo turno si riconfermano entrambi e, di conseguenza, la finale è tra Karl-Anthony Towns (2 metri e 11 cm) e Isiah Thomas (1 metro e 15 cm): entrambi partono molto bene con lo slalom e azzeccando il pasaggio nello stesso momento, ma Thomas è più veloce e ha qualche secondo di vantaggio; anche il layup avviene in contemporanea, e il finale in volata con il tiro da tre punti vede uno 0/2 per entrambi all’inizio e infine Towns che al terzo tiro è più veloce e segna, decretando la vittoria del team frontcourt.

Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author

Marco Di Egidio Teramano, classe '92, studente di giurisprudenza presso l'Università di Bologna. Ex giocatore di pallacanestro, amante del gioco a tutte le sue latitutidini, idoli giovanili del tutto romantici: Vince Carter e Mario Boni.