Spurs, Popovich: "Dobbiamo giocare in modo molto più intelligente"

Inizio shock per San Antonio nella serie di semifinale contro Houston. I Rockets, dominando praticamente dalla palla a due, hanno spazzato via i ragazzi di coach Popovich con un 126-99 che rappresenta la sconfitta interna peggiore della storia degli Spurs ai Playoff. Inoltre, il 69-39 di fine secondo quarto rappresenta il gap peggiore nella storia dei Playoff per San Antonio dopo 24′.

Così coach Popovich: “Certo, abbiamo giocato, ma non credo che abbiamo eseguito il nostro piano di gioco in modo molto saggio. Abbiamo disobbedito a gran parte delle regole base della pallacanestro. Se dobbiamo tirare velocemente e lo facciamo male, allora la partita diventa tutta corsa e contropiedi e i Rockets sotto questo aspetto sono migliori di noi. Quindi dobbiamo giocare in maniera molto più intelligente di quanto visto stasera“.

Vero, è solo una partita, ma dobbiamo capire cosa è successo” – spiega Parker – “Ma se tirano in quel modo, l’unica cosa che possiamo fare è stringergli la mano“. “La loro fiducia è cresciuta con il passare dei minuti, e noi abbiamo iniziato a giocare in modo troppo frenetico” – sottolinea Ginobili – “Si inizia a spingere e cominci a prendere tiri forzati e ciò aggiunge solo combustibile al loro fuoco. Dobbiamo giocare in modo più intelligente, controllare meglio la palla e farla girare di più. Se poi riusciamo a giocare 5-vs-5 sarà ancora meglio per noi. Stasera il loro ritmo ci ha uccisi“.

Loro sono entrati in campo caldissimi stasera e hanno giocato una grande partita” – riconosce Leonard – “Noi dobbiamo fare tutto meglio. Dobbiamo fare un lavoro migliore in difesa, dobbiamo migliorare in attacco“.

Commenta
(Visited 53 times, 1 visits today)

About The Author