Suns, Devin Booker: "Non dovrei mai essere paragonato a Kobe"

In un’intervista a ESPN con l’ex NBA Richard Jefferson, l’asso dei Phoenix Suns Devin Booker ha risposto così alle insistenti domande che lo paragonavano, per il suo stile di gioco, alla leggenda Kobe Bryant: “So che molte persone stanno facendo questo paragone ma non io. Preferisco seguire i suoi insegnamenti e tutti i consigli che mi ha lasciato. Cerco di portare in campo la sua mentalità e quello che era il suo approccio alla partita. Non dovrei mai essere paragonato a lui”.

D-Book, in passato, aveva dichiarato che il momento più alto della sua carriera era stato proprio quando era riuscito a guadagnarsi il rispetto di Kobe, perchè, a sua detta, il Mamba per lui non è stato un semplice modello, ma un vero e proprio ispiratore sul campo da basket sia dal punto di vista tecnico che da quello mentale.

In queste Finals è emerso ancor di più. A dimostrazione di ciò, Booker sta viaggiando a ben 30 punti di media, ma è il fatto che abbia mostrato diverse giocate che ricordano palesemente lo stile unico, se non addirittura iconico, del compianto Kobe: una su tutte il fade-away in svitamento partendo spalle a canestro, con un rilascio così soffice da non far muovere nemmeno la retina quando il pallone si insacca.

Commenta
(Visited 10 times, 1 visits today)

About The Author