I Suns liquidano i Lakers, senza LeBron, esordio per Griffin nella vittoria dei Nets sui Wizards

Ben dieci partite si sono disputate tra le 8 di domenica sera e le 5 di questa mattina con tante defezioni e vittorie schiaccianti.

Vincono facilmente i Phoenix Suns che abbattono 111-94 i Lakers senza James e Davis. Tripla doppia per Chris Paul da 11 punti, 10 rimbalzi e 13 assist (raggiunta quota 10000), bene anche Ayton con 26 punti e 9 rimbalzi. Harrell e Schroder uniche note positive nei Lakers con 45 punti in due.

Esordio per Blake Griffin con la maglia dei Nets nella vittoria per 113-106 contro i Wizards. Per l’ex Pistons solo 2 punti in 15 minuti, benissimo Irving e Harden con 28 e 26 punti a testa. Tripla doppia per Westbrook che chiude con 29 punti, 13 rimbalzi e 13 assist.

Partita sudatissima vinta dai Philadelphia 76ers che battono New York 101-100 dopo un tempo supplementare. Decisivo un tiro libero di Tobias Harris (20 punti) a pochi secondi dalla fine. Ottima la partita di Shake Milton che segna 21 punti dalla panchina, solita prestazione da 24 punti e 7 rimbalzi per Julius Randle nei Knicks.

Doncic time in quel di Portland con i Dallas Mavericks che distruggono i Blazers 132-92. Per il cestista sloveno 37 punti e 7 rimbalzi con 8 su 9 da tre punti, bene anche Richardson con 21 punti, 19 e 13 punti a testa per Lillard e McCollum nei Blazers.

Ecco tutti i risultati:

Indiana Pacers – Miami Heat 109-106 OT

Oklahoma City Thunder – Houston Rockets 114-112

New Orleans Pelicans – Denver Nuggets 113-108

Orlando Magic – Boston Celtics 96-112

Washington Wizards – Brooklyn Nets 106-113

Toronto Raptors – Cleveland Cavaliers 105-116

Chicago Bulls – Detroit Pistons 100-86

Philadelphia 76ers – New York Knicks 101-100 OT

Los Angeles Lakers – Phoenix Suns 94-111

Dallas Mavericks – Portland Trail Blazers 132-92

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Delpiero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.