Suns, Paul: "Non siamo i vincitori morali, torniamo subito al lavoro per superare questo ultimo ostacolo"

I Phoenix Suns sono stati sconfitti in Gara 6 dai Bucks e hanno visto così svanire il sogno titolo NBA dopo aver disputato una grande stagione.

Il veterano della squadra, Chris Paul, è rimasto visibilmente deluso dopo la sconfitta di stanotte ma rilancia le ambizioni dei suoi Suns: “Questa sconfitta brucia ma per me vuol dire solo tornare a lavoro e migliorare ancora. C’è amarezza per come abbiamo disputato la stagione ma adesso sappiamo cosa serve per arrivare fino alle Finals. Non siamo i vincitori morale, speriamo di aver capito cosa serve per superare questo ultimo ostacolo”.

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Delpiero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.