Oklahoma City Thunder @ Philadelphia 76ers: vince OKC dopo tre overtime

Dopo una partita incredibilmente emozionante, con ben tre overtime, gli Oklahoma City Thunder battono a domicilio i Philadelphia 76ers con il punteggio di 119-117.

Westbrook e compagni però potevano chiudere la partita molto prima: nel secondo periodo OKC ha toccato il +17 di vantaggio, a 5 minuti dalla sirena finale si trovava sul +11. Il primo overtime è arrivato dopo un errore di Paul George, che ha tirato corto da 3 punti dopo il pareggio di Simmons.

Nei primi 5 minuti addizionali è Philadelphia ad accarezzare la vittoria. Embiid è scatenato: prima trascina i suoi a 5 punti di vantaggio, poi, dopo il pareggio dei Thunder, stoppa il match-winner di Russell Westbrook regalando ai suoi il tiro per la vittoria, sprecato da Dario Saric.

Nel secondo overtime (il primo della stagione NBA) è sempre Embiid a trascinare i suoi ma i big three dei Thunder tengono la loro squadra aggrappata alla partita. Westbrook serve a Roberson la palla della vittoria ma il numero #21 di OKC sbaglia un comodo layup in totale solitudine. Si va quindi al terzo overtime, dove la partita resta punto a punto. Russell Westbrook dopo due minuti segna con un coast-to-coast schiacciando a canestro come se la partita fosse appena iniziata. Embiid gli risponde colpo su colpo ma si dimentica Andre Roberson, che questa volta segna il layup che vale la vittoria.

 

TABELLINO

OKC: Anthony 24, George 24, Adams 5+11 rim, Westbrook 27+18 rim+15ast, Roberson 4, Patterson 2, Huestis 7, Grant 7, Felton 14, Abrines 3, Ferguson 2.

PHI: Saric 16, Covington 11+10 rim, Redick 19, Embiid 34, Simmons 12+11 ast, Johnson 0, Booker 6, Holmes 4, Bayless 14, McConnell 1

Commenta
(Visited 22 times, 1 visits today)

About The Author

Riccardo Olivieri Sono nato a Genova e cresciuto a Chiavari, nella splendida Liguria. Laureando in lettere, ho scelto la strada del giornalismo per seguire la mia più grande passione: scrivere.