Oklahoma City Thunder, il GM Sam Presti: "Per noi quest'anno è un punto di partenza"

Non è partita nel migliore dei modi la preseason di OKC, con già due sconfitte su altrettanti match disputati. Ma non è questo ciò che conta realmente per il General Manager Sam Presti.

Per questa stagione (e probabilmente anche per le prossime due o tre), l’obiettivo principale della franchigia dell’Oklahoma sarà quello di dare sempre più spazio e minuti ai giovani prospetti del roster, di modo che in un periodo di tempo medio-lungo si possa tornare a competere per il titolo NBA, come ad esempio nel 2012 con gli allora giovanissimi Westbrook, Harden e Durant.

Queste le parole di Sam Presti sulla situazione dei suoi Thunder: “Per noi, questo anno è più un punto di partenza dato che abbiamo un gruppo di giovani giocatori che competerà per capire chi rimarrà a lungo termine e che può aiutarci a coltivare la prossima era dei Thunder. Credo che questo sia incredibilmente eccitante e anche necessario. Se vuoi abbassare le tue aspettative, puoi cambiare il modo in cui ricostruisci e portarti di più sul breve-medio termine. Se vuoi avere alti obiettivi e team performanti nel corso di molti anni non puoi fare questo e pensare di farlo velocemente o con scorciatoie.”

 

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author