Thunder, Westbrook non verrà inserito in una trade a breve termine

Con la partenza di Kevin Durant verso la Baia di San Francisco sono stati in molti a scommettere su una prossima trade in cui coinvolgere Russell Westbrook. Il numero 0, infatti, diventerà unrestricted free agent la prossima estate e sarebbe plausibile immaginare che OKC voglia guadagnare il massimo possibile dalla partenza dell’altro uomo simbolo. Tuttavia, stando a quanto riportato da Adrian Wojnarowski attraverso Yahoo Sports, al momento non sembrano esserci significativi movimenti in tal senso, quanto meno per il futuro a breve termine: Sam Presti, general manager dei Thunder, vuole comunque provare fino alla fine a trattenere la sua stella attraverso offerte di rinnovo sempre più vantaggiose, almeno dal punto di vista economico. Solo quando sarà palese la volontà di Westbrook di andare in scadenza, si lavorerà in direzione di una trade.

Commenta
(Visited 24 times, 1 visits today)

About The Author

Claudio Pellecchia Napoletano classe ’87, giornalista sportivo e laureato in Giurisprudenza, ammesso che le due cose possano coesistere. Folgorato sulla via di Federico Buffa, intende divulgare il verbo della palla spicchi perché, come disse qualcuno, “lei non mente mai”. Scrive anche di calcio su Rivista Undici.