Turkoglu: il ritiro di "Brother Hedo"

Hidayet Turkoglu, primo giocatore turco della NBA, ha annunciato il suo ritiro dal basket giocato. Draftato nel 2000 dai Sacramento Kings, non ha mai nascosto di volersi ispirare a giocatori come Kobe Bryant, Latrell Sprewell, Grant Hill e Alan Houston. Dopo i primi anni di ambientamento a Sacramento prima e San Antonio poi, Turkoglu riuscì ad esprimere il meglio di se ad Orlando, vincendo il premio di giocatore più migliorato nel 2007/2008 e trascinando, insieme a Dwight Howard e Rashard Lewis i Magic alla finale NBA, poi persa contro i Los Angeles Lakers, la stagione dopo. Nella fase calante della sua carriera, poi, Toronto, Phoenix, un ritorno a Orlando e infine i Clippers, e nel corso degli anni si è visto trasformato da una guardia, a un ala piccola a un ala grande.
Le gioie più grandi della carriera a livello di success di squadra, Hedo le ha vissute in nazionale dove ha portato a casa due argenti, in entrambi i casi in Turchia, nell’europeo 2001 e nel mondiale 2010.
Finita la sua carriera da giocatore l’uomo soprannominato “Brother Hedo” occuperà un ruolo da dirigente nella federazione turca.

Commenta
(Visited 138 times, 1 visits today)

About The Author

Lorenzo Labalme Nato a Napoli il 5/3/95. Studente di lettere moderne alla Federico II. Lo sport è parte essenziale della mia vita: lo pratico, lo seguo e da un po' sto provando anche a raccontarlo. Gioco a basket da semi-pro, a calcio per passione: Ball is life.