Tutti i numeri dei Playoffs di uno straordinario Paul Pierce

Se si cerca sul dizionario, alla voce “clutch” corrisponde l’immagine di Paul Pierce. L’ala, storico volto dei Celtics dell’ultimo anello, ha provato a reinventarsi prima ai Nets e poi ai Wizards per cercare di combattere ancora per obiettivi importanti.

Adesso, con i capitolini, sembra finalmente aver trovato la sua dimensione. Anche se ad ottobre saranno trascorse 38 primavere per il nativo di Oakland. Senza interrogarci sul suo segreto di eterna giovinezza, a questi Playoffs sta dimostrando a colpi di tiri decisivi di quanto l’anagrafe per lui sia solo un dettaglio, perché è ancora un giocatore affidabile. Anzi, una certezza.

Infatti, nel quarto periodo e nell’overtime, The Truth tira con un granitico 75%, frutto di un 8/12 dal campo. E più il risultato è in bilico e la partita si avvicina allo scadere e più il tiro è complesso, e più il nostro diventa una certezza. Negli ultimi 5′, con un margine tra le squadre di massimo 5 punti, Pierce tira con il 100% (4/4 dal campo, 3/3 da tre).

Anche a una certa età, la pagnotta se la sa ancora guadagnare, insomma.

Commenta
(Visited 12 times, 1 visits today)

About The Author

Salvatore Malfitano Classe ’94, napoletano, studente di legge e giornalista. Collaboratore per Il Roma dal 2012 e per gianlucadimarzio.com, direttore di nba24.it e tuttobasket.net. Appassionato di calcio quanto di NBA. L'amore per il basket nasce e rimarrà sempre grazie a Paul Pierce. #StocktonToMalone