Utah, ragazzo battezzato Stockton Malone diventa idolo del basket liceale

L’ammirazione verso alcuni personaggi, in particolare dello sport, può raggiungere vette inaspettate e, per certi versi, assurde. Così come la tendenza, propria degli States, di dare ai nascituri nomi alquanto bizzarri. Ne sa qualcosa un ragazzino 18enne dello Utah, noto per essere uno dei migliori, quest’anno, del basket liceale dello stato con capitale Salt Lake City, con la casacca di Copper Hills High School. Parliamo di Stockton Malone Shorts.

I suoi genitori, nel 1996, incontrarono le stelle dei Jazz John Stockton e Karl Malone, insieme al coach Jerry Sloan, lì presenti per un’amichevole di Team USA contro la Cina, i quali si fermarono a chiacchierare e a firmare autografi. Un incontro che accese una venerazione smodata dei due nei riguardi del duo Stockton-Malone, la quale sfociò, due anni dopo, nella scelta di chiamare il loro primogenito prendendo come spunto i due all-star.

 

 

Commenta
(Visited 58 times, 1 visits today)

About The Author