W facili in trasferta per Bucks e Heat, i Lakers soffrono più del previsto ma superano i Rockets, bene Jazz e Suns

Tre vittorie casalinghe e due successi in trasferta nelle gare disputate nella notte NBA che come sempre non da mai nulla per scontato.

Vincono, anzi stravincono, i Milwaukee Bucks che si sbarazzano dei Pistons con il punteggio di 117-89. Giannis Antetokounmpo è l’MVP con 28 punti, 8 rimbalzi e 9 assist, bene anche Connaughton con 16 punti e Nwora dalla panchina, 16 punti anche per lui. Nei Pistons bene solo Jerami Grant che chiude con 21 punti, male Cade Cunningham che chiude con soli 6 punti in 30 minuti.

Continua la marcia inarrestabile dei Miami Heat che passano anche sul campo di Dallas per 125-110 e rimangono in testa ad Est con sei vittorie e una sola sconfitta. Sono ben quattro i giocatori con oltre venti punti con Bam Adebayo MVP per i suoi 22 punti e 13 rimbalzi. Sono 22 anche i punti per Kyle Lowry con 6/9 da tre, 23 punti con 6 rimbalzi e 6 assist per Butler, 25 punti dalla panchina per un infuocato Tyler Herro. Luka Doncic nei Mavs ne mette 33 con 5 assist con basse percentuali, bene Jalen Brunson con 25 punti e 7 rimbalzi.

Vittoria più sofferta del previsto per i Los Angeles Lakers che battono in casa i Rockets 119-117 rischiando anche di perderla all’ultimo possesso. Gara da LeBron per LeBron James, MVP del match con 30 punti e 10 assist, 27 punti e 9 rimbalzi a testa per Westbrook e Davis, 15 punti dalla panchina per Carmelo Anthony. Nei Rockets solita prova solida di Christian Wood che segna 26 punti con 16 rimbalzi, ottimo anche Jalen Green con 24 punti e la tripla del sorpasso finale sbagliata per un nulla.

Rispettano il pronostico i Phoenix Suns che battono 112-100 i Pelicans e salgono a quota tre vittorie in stagione. Bene tutto il quintetto in generale dei Suns con Mikal Bridges miglior marcatore con 22 punti, prestazione da 14 punti e 18 assist per Chris Paul, 18 punti con 8 rimbalzi per Devin Booker. Valanciunas unica luce dei Pelicans con 23 punti e 14 rimbalzi.

Vincono in volata anche i Utah Jazz che hanno la meglio sui Sacramento Kings con il punteggio di 119-113. Donovan Mitchell on fire con una prestazione da 36 punti, 8 rimbalzi e 6 assist, ottimo anche Conley con 30 punti e ben sei triple realizzate, 20 punti per Bojan Bogdanovic. Nonostante la sconfitta buone percentuali per i Kings con Barnes che segna 23 punti, bene Buddy Hield e il rookie Mitchell che, dalla panchina, segnano rispettivamente 19 e 18 punti.

Ecco tutti i risultati della notte:

Milwaukee Bucks – Detroit Pistons 117-89

Miami Heat – Dallas Mavericks 125-110

Sacramento Kings – Utah Jazz 113-119

New Orleans Pelicans – Phoenix Suns 100-112

Houston Rockets – Los Angeles Lakers 117-119

Commenta
(Visited 13 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Delpiero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.