Warriors, Lacob: "Klay Thompson è la miglior guardia in circolazione"

L’infortunio di Klay Thompson nella decisiva Gara-6 delle ultime NBA Finals rappresenta, insieme con quanto accaduto a Kevin Durant, un nervo scoperto del recentissimo passato dei Golden State Warriors; episodio decisivo, ovviamente in negativo, sull’economia della serie che ha visto i Toronto Raptors laurearsi Campioni NBA per la prima volta.

Quest’estate, poi, era molto importante per il figlio di Mychal in ottica Free Agency. E gli Warriors hanno mostrato tutta la stima che provano nei riguardi del #11, accordandosi per un rinnovo quinquennale da 190 milioni di dollari. Con il giocatore impegnato nel percorso di riabilitazione dopo l’intervento al legamento crociato del ginocchio sinistro, che lo dovrebbe veder tornare in campo probabilmente dopo la pausa per l’All-Star Game 2020, ecco che arrivano le parole di Joe Lacob, patron degli Warriors.

Non avevo il minimo dubbio sul fatto che Klay sarebbe rimasto con noi” – spiega Lacob – “Io, tutti noi, vogliamo che rimanga nella Baia per tanto tempo ancora. È uno dei miei giocatori preferiti in assoluto. L’infortunio? In tanti sono tornati alla grande dopo un problema del genere. Personalmente, credo che Klay sia la miglior guardia in circolazione. Sono uno della vecchia scuola, so che ormai il basket non presenta posizioni ben definite, ma io ragiono così, con le posizioni. È un 2 fantastico su entrambi i lati del campo“.

Commenta
(Visited 20 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.