Warriors, Mannion commenta l'impresa con la sua Italia: "Non riesco a smettere di piangere"

L’ItalBasket vola alle Olimpiadi dopo ben 17 anni, anche nel segno di Nico Mannion. Il giocatore dei Golden State Warriors ha commentato così l’impresa degli azzurri: “Non riesco a smettere di piangere. È un’emozione straordinaria che non riesco a spiegare. A 20 anni, avere un’opportunità così, con questo gruppo e con questo grande staff… Ci siamo aiutati l’uno con l’altro, abbiamo lavorato duro tutti insieme e in campo abbiamo raccolto i frutti. Avevamo l’opportunità di fare qualcosa di grande, di rappresentare al meglio il nostro Paese. Come festeggerò? A casa a mangiare, magari con i miei genitori che sono venuti qui a tifare per me. Siamo qui di passaggio, la nostra destinazione ora è Tokyo!“.

Commenta
(Visited 13 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe '96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it, sognando un futuro in cui scrivere di sport sia un lavoro oltre che una passione.