I Warriors si aggiudicano il big match ad Ovest, ai Clippers il derby di LA, spettacolo tra Jazz e Utah, bene i Cavs

Tanto spettacolo e partite tirate nei nove match disputati nella notte NBA con uno scontro diretto per il primato e un derby in programma.

E’ dei Golden State Warriors l’attesa sfida contro i Phoenix Suns, 118-96 per i ragazzi di Steve Kerr. Steph Curry MVP con 23 punti e 6/11 da tre, bene Wiggins con 19 punti e 5 rimbalzi, carrer high dalla panchina per uno scatenato Gary Payton, 19 punti e 5 rimbalzi anche per lui. Senza Devin Booker, è Ayton il miglior marcatore dei Suns con 23 punti e 6 rimbalzi, Chris Paul chiude con 12 punti e 8 assist.

E’ andato in scena anche il derby di Los Angeles nella notte, vinto dai Clippers 119-115 in una partita molto tirata e ad alta intensità. Grandissima partita di tutto il quintetto Clippers con Marcus Morris autore di una prestazione da 21 punti con 6/9 da tre, ottima la partita di Paul George con 19 punti, 8 rimbalzi e 9 assist, 19 punti dalla panchina per Luke Kennard. Nei Lakers Davis segna 27 punti con 10 rimbalzi, 23 punti per il ritrovato LeBron James, male il resto del quintetto.

Regala spettacolo la partita andata in scena alla Vivint Smart Home Arena di Salt Lake City dove i Jazz hanno battuto i Celtics con il punteggio di 137-130. MVP della contesa è Donovan Mitchell, 34 punti e 6 assist per lui nonostante un 6/14 al tiro dall’arco dei tre punti, scatenato Mike Conley che chiude con 29 punti, 7 assist e 100% da tre. Nei Celtics spettacolare partita da 37 punti e 6 rimbalzi per Jayson Tatum, 26 punti per Marcus Smart e 21 punti con 9 assist per Al Horford.

Stanno per diventare una realtà i Cleveland Cavaliers, vittoriosi per 116-101 anche sul campo dei Wizards. Darius Garland è on fire con 32 punti, 8 rimbalzi e 10 assist, benissimo anche Jarrett Allen che chiude con 28 punti e 13 rimbalzi. Solo 14 punti senza segnare triple per Bradley Beal, malissimo Dinwiddie che segna solo 5 punti, malissimo il resto del quintetto.

Tra gli altri match c’è da segnalare la vittoria di Miami su Indiana senza Jimmy Butler e Bam Adebayo, sorpresa Pelicans, corsaro a Dallas contro Doncic e compagni. Embiid protagonista nella vittoria dei 76ers ad Atlanta nonostante un ottimo Gallinari, i Nets superano a fatica Minnesota con 30 punti di Durant. I Rockets vincono in volata contro gli Orlando Magic.

Risultati:

Miami Heat – Indiana Pacers 113-104

Cleveland Cavaliers – Washington Wizards 116-101

Philadelphia 76ers – Atlanta Hawks 98-96

Minnesota Timberwolves – Brooklyn Nets 105-110

Orlando Magic – Houston Rockets 116-118

New Orleans Pelicans – Dallas Mavericks 107-91

Boston Celtics – Utah Jazz 130-137

Phoenix Suns – Golden State Warriors 96-118

Los Angeles Clippers – Los Angeles Lakers 119-115

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Delpiero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.