Warriors, Wiggins non vuole vaccinarsi e rischia di saltare la stagione

Tiene banco in casa Golden State Warriors la situazione riguardante Andrew Wiggins e la questione vaccini anti Covid-19.

Secondo quanto riportato dall’SF Chronicle, la franchigia di Oakland sta cercando in tutti i modi di convincere il giocatore attraverso medici esperti in questione ma Wiggins non sembra disposto a scendere a compromessi.
Secondo le leggi in vigore nella contea di San Francisco il canadese non potrebbe nè giocare nè allenarsi nelle gare casalinghe e rischia di perdere 350 mila dollari a partita.

L’unica ipotesi per far giocare Wiggins sarebbe l’esenzione per motivi religiosi ma dalla lega fanno sapere che non c’è nessuna certezza al momento di farlo giocare.

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Delpiero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.