Gara 3 Suns-Clippers: Chris Paul rientra, Leonard ancora no

Un tweet della pagina ufficiale della franchigia ha fatto sapere che Chris Paul non è più positivo al Covid-19 ed è quindi arruolabile per Gara 3, prevista per questa notte.

Il 36enne playmaker nativo di Winston-Salem, nel North Carolina, era stato costretto ad uno stop forzato per le prime due gare delle Western Conference Finals con i Clippers a causa del protocollo anti-COVID della Lega. La squadra allenata da Monty Williams, però, sembra non aver sofferto più di tanto l’assenza del proprio leader, visto che si è portata ugualmente sul 2-0 ed in Gara 3 punta ad ipotecare le Finals.

Discorso inverso per i Los Angeles Clippers, che dovranno fare a meno del proprio giocatore di punta, Kawhi Leonard, almeno per un’altra partita. L’ex Toronto Raptors, in Gara 4 con gli Utah Jazz, ha riportato una sospetta distorsione al ginocchio, che sembra poter nascondere un infortunio molto più grave, ovvero la rottura del legamento crociato anteriore. Ad oggi, comunque, non è dato a sapersi la reale entità dell’infortunio.

A questo punto bisogna capire quale sarà l’impatto di Chris Paul su questa serie, fintanto che Leonard è out. Sicuramente tutto sembra far pensare che i Suns siano al momento i papabili vincitori, ma in questi Playoffs si è visto come i Clippers siano una squadra dura a morire e che, nelle difficoltà, riesce ad esprimere un basket migliore.

Articolo a cura di Michele Mandelli.

Commenta
(Visited 15 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.