Wizards, Beal out per un colpo subito contro i Pistons

Non è stata una gran serata per i Washington Wizards alla Little Caesars Arena di Detroit. Innanzitutto sul campo, con i Pistons che hanno abbattuto la compagine di coach Brooks con un netto 102-132. Quindi per Bradley Beal, che ha lasciato il campo in anticipo a causa di un colpo subito alla parte bassa della gamba destra.

Per la precisione il #3 dei Capitolini, che fino a quel momento (60-89 per i locali) aveva messo a referto 15 punti (5/14 al tiro), 2 rimbalzi, 2 assist ed una rubata, è uscito con 5’50” da giocare nel terzo periodo, per poi non rientrare più.

Dopo la partita, coach Brooks ha spiegato così la situazione di Beal: “Vedremo come si sentirà domani (oggi ndr) e valuteremo le sue condizioni. Lui voleva tornare e provare a giocare, ma non ce la siamo sentita di rischiare. Eravamo sotto di molto nel punteggio per cui abbiamo ritenuto fosse più saggio tenerlo fuori per tutto il resto della partita“.

Commenta
(Visited 21 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.