Zandalasini, il sogno è realtà: le Minnesota Lynx sono campionesse WNBA

Le Minnesota Lynx di Cecilia Zandalasini superano 85-76 le Los Angeles Sparks e conquistano il quarto titolo WNBA della loro storia. MVP delle Finals è Sylvia Fowles, già MVP della regular season, che ha trascinato le Lynx con 17 punti e 20 rimbalzi. La cestista classe 1996, scesa in campo nei secondi finali del match, diventa così la seconda italiana di sempre a vincere l’anello WNBA. La prima a riuscirci fu Catarina Pollini che nel 1997 conquistò il titolo con le Houston Comets.

Sbarcata a Minneapolis il 29 agosto 2017 come la più giovane cestista italiana a passare oltreoceano, nel giro di pochi mesi Cecilia Zandalasini ha già conquistato l’America. Il basket italiano può gioire: è finalmente nata una stella.

Commenta
(Visited 79 times, 1 visits today)

About The Author