Career-high per Zion Williamson, Clippers ko a Philadelphia. L'esito del derby italiano tra Gallinari e Belinelli

Cinque le sfide andate in scena nella notte NBA. Assoluto protagonista è Zion Williamson, che fa registrare il suo nuovo massimo in carriera con 31 punti a referto (10/17 al tiro con 11/14 ai liberi, 9 rimbalzi, 5 assist in solo 28 minuti) nel successo in rimonta dei New Orleans Pelicans. Tanto spazio anche per Nicolò Melli, che sfiora la doppia doppia con 10 punti e 9 rimbalzi in quasi 28 minuti di gioco in uscita dalla panchina. Anche i Los Angeles Clippers escono sconfitti dal Wells Fargo Center di Philadelphia, dove i Sixers confermano il miglior record casalingo di tutta la lega con 25 vittorie e solo 2 sconfitte. Decisivi i 26 punti a testa di Simmons (in tripla doppia con anche 12 rimbalzi e 10 assist) e Embiid.

L’altro ‘big match’ di serata tra Houston e Boston va ai Rockets, guidati dai 78 punti combinati da Westbrook e da uno scatenato Harden, autore di 42 punti. Infine, i San Antonio Spurs sorprendono gli Oklahoma City Thunder di un Danilo Gallinari da 15 punti in una pessima serata al tiro (4/16 dal campo e 2/7 da oltre l’arco). Zero punti a referto per Marco Belinelli nei 15 minuti in campo in uscita dalla panchina. A guidare i texani al successo sono i 25 punti a testa di LaMarcus Aldridge e Dejounte Murray. Ecco tutti i risultati della notte.

NEW ORLEANS PELICANS-PORTLAND TRAIL BLAZERS 138-117

PHILADELPHIA 76ERS-LOS ANGELES CLIPPERS 110-103

HOUSTON ROCKETS-BOSTON CELTICS 116-105

OKLAHOMA CITY THUNDER-SAN ANTONIO SPURS 106-114

WASHINGTON WIZARDS-CHICAGO BULLS 126-113

Commenta
(Visited 17 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe '96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it, sognando un futuro in cui scrivere di sport sia un lavoro oltre che una passione.