LA LAKERS - Concesso a Ellington un permesso a tempo indeterminato dopo la morte del padre

Wayne Ellington, alla prima stagione nei Lakers (foto da: newslocker.com)
Wayne Ellington, alla prima stagione nei Lakers (foto da: newslocker.com)

La tragedia che ha colpito il 26enne Wayne Ellington, guardia dei Los Angeles Lakers, ha scosso tutto il mondo dello sport e non solo. Suo padre, anch’egli di nome Wayne, era stato trovato, stando a quanto riferito dalla polizia, alle 20 di domenica sera in una Oldsmobile, a Philadelphia, gravemente ferito da un colpo di pistola alla testa, morendo nella notte, presso l’Albert Einstein Medical Center. La dirigenza della franchigia losangelina, per consentire al giovane di passare in famiglia questi momenti terribili, gli ha concesso un permesso a tempo indeterminato. Queste le parole del general manager Mitch Kupchak: “I nostri giocatori sono sconvolti per il loro amico e compagno di squadra. La proprietà e tutti i dipendenti dei Lakers sono rattristati da questa tragedia. Quelli tra noi che lavorano e hanno avuto l’opportunità di conoscere Wayne, hanno capito che tipo di persona sia, meravigliosa e premurosa. I nostri cuori, così come le nostre preghiere e i nostri pensieri sono con Wayne e la sua famiglia”.

About The Author

Salvatore Malfitano Classe ’94, napoletano, studente di legge e giornalista. Collaboratore per Il Roma dal 2012 e per gianlucadimarzio.com, direttore di nba24.it e tuttobasket.net. Appassionato di calcio quanto di NBA. L'amore per il basket nasce e rimarrà sempre grazie a Paul Pierce. #StocktonToMalone