In corso una valutazione su un possibile All-Star Game a marzo con scopo benefico

L’NBA e l’NBPA stanno valutando seriamente la possibilità di svolgere l’All-Star Game nel mese di marzo.

Secondo quanto riportato da Adrian Wojnarowski, Chris Paul, presidente dell’NBPA, avrebbe proposto lo svolgimento della manifestazione ad Atlanta con scopo benefico per aiutare tutte quelle persone colpite da Covid 19 oltre ad aiuti per studenti e università.

L’evento potrà svolgersi tra il 5 e il 10 marzo, data programmata come pausa per le squadre NBA. Se ne farebbe una ragione Indianapolis che ha già accettato di rinviare i suoi All-Star Game al 2024.

Commenta
(Visited 16 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Delpiero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.