Doc Rivers è il nuovo head coach dei Philadelphia 76ers

Al termine di una rapida trattativa, durata pochi giorni, i Philadelphia 76ers hanno annunciato l’ingaggio come head coach di Doc Rivers. Secondo Adrian Wojnarowski, di ESPN, il contratto firmato dall’ex coach dei Los Angeles Clippers avrà la durata di cinque anni.

Sempre secondo le indiscrezioni riportate da ESPN, i primi contatti tra le parti ci sono stati già lunedì, nell’immediato del licenziamento di Rivers da parte della franchigia angelena. Il GM di Philadelphia, Elton Brand, si è mosso subito per capire un’eventuale disponibilità del 58enne nativo di Chicago, che è poi volato nella Città dell’Amore Fraterno mercoledì.

In questa occasione ha incontrato, oltre allo stesso Brand, anche i proprietari Josh Harris e David Blitzer, intavolando una trattativa conclusasi positivamente meno di 48 ore dopo. Rivers prenderà in mano una squadra, i Sixers, ricca di talento ma finora incapace di arrivare ‘al dunque’, e reduce dal pesantissimo sweep patito al Primo Turno per mano dei Boston Celtics.

Joel Embiid ha subito salutato Rivers via Twitter: “Benvenuto nella Città dell’Amore Fraterno coach Doc Rivers. Carico per il futuro e per quello che costruiremo“. Anche Steve Kerr, coach dei Golden State Warriors, ha detto la sua: “Sono felice per Doc e per i Sixers. È un grande allenatore e sono contento che abbia trovato un nuovo lavoro così in fretta. È ottimo per la NBA e per gli altri allenatori“.

Commenta
(Visited 39 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.