Rockets, Fertitta esclude smantellamenti: "Non scambieremo Harden e Westbrook"

La rivoluzione degli Houston Rockets riguarderà l’ambito societario e quello relativo alla guida tecnica. Parola di Tilman Fertitta, proprietario della franchigia texana, che dopo la separazione con coach D’Antoni e il GM Morey ha escluso smantellamenti al roster attuale: “Non c’è motivo di far saltare in aria il roster. Non c’è motivo di rivoluzionare la squadra quando hai giocatori come Harden, Westbrook, Tucker e Gordon. Abbiamo Harden e Westbrook, poco più che trentenni, e quasi il 90% delle entrate è legato a loro e a Gordon: non c’è motivo di scambiarli“.

Commenta
(Visited 10 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe '96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it, sognando un futuro in cui scrivere di sport sia un lavoro oltre che una passione.