ITALIANS - Beli è di nuovo Beli, ma il Gallo stenta. Datome torna a sprofondare in panchina

C’è poco da sorridere, siamo onesti, ma quel poco ce lo teniamo stretto.
Bentrovati per un nuovo appuntamento di “Italians”, la rubrica di NBA24 che analizza la settimana degli italiani nella Lega più bella del mondo.

MAMMAMIA – Per Marco Belinelli è ormai un’ossessione. “Mammamia“, urlato dai commentatori ad ogni sua prestazione da urlo, come quella fornita contro Minnesota qualche giorno fa: 20 punti e vittoria per i suoi Spurs.
Segnava in ogni modo, il caro Marco, dimostrando che, dopo i piccoli problemi fisici in avvio di stagione, sta tornando ad essere il valore aggiunto di San Antonio.
Nell’ultima notte anche 13 punti di un complessivo 5/9 dal campo contro Utah, in una gara però persa dalla franchigia neroargento.

 

GALLO, DOVE SEI? – Continua a stentare, invece, Danilo Gallinari.
Una settimana negativa la sua, come testimoniano i numeri: soli 7 punti nella sconfitta contro Washington, poi un doppio zero alla casella punti contro Atlanta (15′ sul parquet) e Toronto (6′ in campo).
Il momento negativo di Danilo corrisponde al momento negativo dei suoi Nuggets: tre sconfitte in settimana e quel record di 9-12 che li tiene lontani dai playoff.

L’EXPLOIT DI GIGI – I 7 punti nei 12′ di utilizzo della scorsa settimana, non servono a Gigi Datome per dare continuità al suo utilizzo.
Nelle tre gare settimanali non ha mai visto il campo con una Detroit sui bassifondi della classifica a Est, con un record di 3-19.
Condizione analoga per Andrea Bargnani; a New York si chiedono tutti dove sia potuto finire, visto che in panchina non si vede e in campo neanche a parlarne.
Con la stagione dei Knicks che è solo di un pelo meno drammatica di quella dei Pistons, visto il 4-19 in classifica.

Commenta
(Visited 21 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Arpaia Napoletano classe ’91, da sempre malato di NBA. Giurista e pubblicista, crede in un solo Dio: Rasheed Wallace. Tutto il resto è Jordan. Fondatore di NBA24.it.