Lakers, cominciate le manovre in ottica Free Agency 2018

I Los Angeles Lakers guardano con molto interesse alla Free Agency 2018. Molti nomi pesanti saranno in ballo (LeBron James, DeMarcus Cousins e Paul George su tutti) e Magic Johnson ha intenzione di sfoltire il roster, per liberare spazio salariale e di conseguenza aumentare il margine di manovra.

Il front-office purple-and-gold ha dato il via alle grandi manovre, che hanno come termine la trade deadline del prossimo 8 Febbraio. E’ notizia di oggi che i Lakers hanno intenzione di liberarsi degli ingaggi di Julius Randle, Jordan Clarkson e Larry Nance Jr.

Il giocatore con più mercato, stando ai rumors, sarebbe Clarkson, data la sua capacità di produrre punti in uscita dalla panchina e il suo ingaggio non eccessivo (due anni per 26 milioni complessivi). Chiuso da Ball, Clarkson potrebbe anche interessare a qualche contender.

Non dovrebbe essere difficile da piazzare anche Nance Jr., mentre qualche problema in più potrebbe sorgere per Randle, soprattutto dal punto di vista caratteriale e di funzionalità; anche se nell’ultimo periodo ha prodotto buoni numeri, pur in un periodo molto complicato per la squadra.

Ancora diverso il discorso per Luol Deng. Aggravato da un quadriennale da 76 milioni, è da inizio stagione che gli angeleni stanno provando a disfarsene. Almeno per questo 2017/18, però, non se ne farà nulla e quindi, la prossima estate, i Lakers saluteranno Deng usando la ‘stretch provision‘, ovvero pagando al giocatore il buyout (deve avere ancora 38 milioni).

Foto da: YouTube.

Commenta
(Visited 78 times, 1 visits today)

About The Author