Perdono Nets, Magic, Heat, Pistons e Hornets, bene Jazz e Mavs

Nelle nove partite in programma sono solo due le partite vinte in trasferta a fronte di nove vittorie casalinghe importanti in chiave playoff.

Tutte perdenti le pretendenti agli ultimi posti playoff ad Est con Detroit che perde ad Indianapolis, Miami battuta a Boston, Magic sconfitti in Canada e Hornets che crollano in casa dei Jazz.

Sconfitta anche per Brooklyn, battuta 131-121 in casa dai Bucks di un super Antetokounmpo, 28 punti e 11 rimbalzi per il greco. Non bastano ai Nets i 28 punti e 10 rimbalzi di D’Angelo Russell.

Vittoria convincente di Portland sul campo dei Minnesota Timberwolves, 132-122 il finale con Evan Turner autore di una doppia tripla dalla panchina.

Philadelphia che perde a Dallas 102-112 senza Butler ed Embiid nonostante i 51 punti in due di Harris e Redick. Per i Mavericks l’MVP è Justin Jackson con 24 punti e 6 rimbalzi.

Tornano a vincere i Knicks nella sfida tanking contro i Chicago Bulls, bene anche Phoenix contro Cleveland con Booker protagonista con 25 punti e 13 assist.

Ecco tutte le partite andate in programma nella notte:

Chicago Bulls – New York Knicks 105-113

Detroit Pistons – Indiana Pacers 102-111

Miami Heat – Boston Celtics 105-110

Milwaukee Bucks – Brooklyn Nets 131-121

Orlando Magic – Toronto Raptors 109-121

Portland Trail Blazers – Minnesota Timberwolves 132-122

Philadelphia 76ers – Dallas Mavericks 102-122

Charlotte Hornets – Utah Jazz 102-111

Cleveland Cavaliers – Phoenix Suns 113-122

Commenta
(Visited 14 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Delpiero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.