NBA Preseason 2019, Harden trascina i Rockets. Clippers ko 109-96

Dopo aver spazzato via gli Shanghai Sharks, gli Houston Rockets s’impongono anche nel primo incrocio con un’altra franchigia NBA. Allo Stan Sheriff Center di Honolulu, Hawaii, la squadra di coach D’Antoni ha infatti sconfitto i Los Angeles Clippers con il punteggio di 109-96. Protagonista assoluto un James Harden già on fire, capace di metterne a referto 37 (8/22 al tiro, 17/20 ai liberi), con 7 assist ed altrettanti rimbalzi; in doppia cifra nei texani anche Chris Clemons (15) e Clint Capela (14+11 rimbalzi), mentre non è sceso in campo Russell Westbrook. Per i californiani, privi sia di Kawhi Leonard che di Paul George, il top-scorer è stato Montrezl Harrell (17+6 rimbalzi).

Per quanto riguarda la partita, Houston è partita forte sin dal primo quarto, chiuso sul +9 (31-22) dopo aver toccato varie volte un massimo vantaggio di 12 lunghezze. Nel secondo periodo, ecco la reazione Clippers, con un break di 1-12 per il momentaneo sorpasso (32-34 a 7’33” dalla pausa lunga); ma i texani accelerano nuovamente, e tornano negli spogliatoi avanti addirittura di 17 (57-40). Nel secondo tempo il pallino resta saldamente nelle mani dei Rockets, che chiudono la pratica con un quarto d’anticipo (89-65 al 36′); negli ultimi 12′, infine, i Clippers riescono a rendere meno duro il passivo, per il 109-96 finale.

Commenta
(Visited 21 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.